Le grotte di Ponente

/ Leuca / Le Grotte di Leuca / Le Grotte di Ponente

Grotta di Mesciu Scianni

Guardandola dall’esterno non sembra avere grande importanza. Secondo alcuni pescatori, il suo nome è dovuto ad un Tale Maestro Giovanni in dialetto ‘MESCIU SCIANNI’ che solitamente si recava in quella grotta per la raccolta di pietre particolari che utilizzava per creare dei mosaici di rara bellezza. La grotta si presenta con diverse sfumature dal rosso al verde e dal viola al bianco che durante il mare calmo conferiscono all’acqua riflessi fantastici. Addentrandosi, si può notare la volta abbassarsi fino al livello del mare.

Grotta del fiume

a circa 200 metri dalla Grotta del Diavolo, si trova la Grotta del Fiume, così chiamata proprio perché è attraversata da un piccolo fiumiciattolo di acqua dolce, testimone di una cessata attività carsica. E’ consigliabile visitarla a nuoto in quanto, con il mare calmo, si intravede un passaggio sul lato sinistro che permette di arrivare direttamente alla grotta del Presepe.  Le sue misure sono: 30 metri di profondità e 20 di larghezza

Grotta del Presepe

Superata la grotta del fiume, a 30 metri di distanza troviamo la Grotta del Presepe, formata da una serie di archi bassi attraversabili solo con bassa marea. Si presenta con due cavità indipendenti ricche di stalattiti. La presente grotta può anche essere chiamata grotta degli Artisti, per la cospicua presenza di realizzazioni e forme plastiche che solo la natura può creare.

Grotta Le Tre Porte

Percorrendo la costa per 80 metri incontriamo la Grotta delle Tre Porte, così chiamata per la presenza di tre imponenti archi di roccia. Anche qui sono stati ritrovati resti di pachedirmi dell’ultimo periodo interglaciale. Questa grotta è molto apprezzata per i suoi effetti di luce tra le trasparenze dell’acqua.

Grotta dei Giganti

La grotta è di rinomata importanza dal punto di vista archeologico. Qui sono state rinvenute parti di ossa umane, ossa e detriti di pachidermi fossili che ha permesso lo sviluppo di credenze popolari come l’idea che in questa grotta vi fossero sepolti cadaveri di giganti.

Grotta della stalla

La grotta è ricca di stalagmiti e vanta una larghezza di ben 25 metri e una lunghezza di ben 40 metri. L’acqua in questo punto assume una colorazione tra il verde e l’azzurro, spettacolare!

Grotta del Drago

Ad un chilometro più avanti rispetto alla Torre Marchiello, si trova la Grotta del Drago.